Aggiornamento – 9 aprile

Oggi in consiglio comunale a #Pisa, Rifondazione comunista (e liste di sinistra), con l’avallo del #PD, hanno portato in discussione in aula l’argomento: costruzione della grande moschea (con minareto e cosiddetta ‘scuola coranica’).
Proprio il PD, che dopo aver ostacolato il #referendum, dopo aver negato la parola ai cittadini sul quesito urbanistico, dopo che la magistratura ha stabilito che l’iter referendario poteva procedere, dopo che, comunque, i cittadini alle elezioni comunali hanno bocciato l’amministrazione e la sua arroganza (premiando il programma #nomoschea e la #Lega, che è diventato il primo partito in città con il 25%), continuano sulla stessa strada.
E ancora una volta si ergono a difensori dell’articolo 8 della Costituzione, ovvero la libertà di culto. Il fatto è che a Pisa c’è sempre stata la libertà di culto (e non è in discussione, esistono già due centri islamici).
E continuano a volere la costruzione a ‘Porta a Lucca’. Possibile che non si rendano conto dei problemi reali dei cittadini e soprattutto delle questioni che stanno più a cuore ai residenti? Forse vogliono perdere ancora altri cittadini elettori?
Comunque oggi questo testo (presentato dall’opposizione)

è stato respinto. 6 voti favorevoli e 18 contrari.

Pisa Today – 10 Aprile

Articolo letto 50 volte
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*